Team
  Storia
  Store
  Photo Gallery
  Campioni
  Area Download
  Sponsor
  Press Room
  Archivio News
  Contatto
  Kid's Room
NEWS
 
  NEWS
 
 

Mondiali su strada: Metlushenko ed il sogno di una volata perfetta.
Domenica sulle strade di Copenhagen si assegnerà la maglia iridata e tra i big che si giocheranno la vittoria proverà ad inserirsi anche il portacolori di Amore & Vita, Yuriy Metlushenko.
Il 34enne sprinter ucraino è stato bravo a trasformare in determinazione, rabbia e coraggio le emozioni negative riportate dopo le delusioni della Settimana Lombarda e Giro di Padania.
“Sono pronto e molto concentrato – spiega Metlushenko – mi dispiace non essere riuscito ad esprimermi al meglio nelle due corse a tappe disputate, però il mio obbiettivo, il mio sogno è quello di una volata perfetta domenica a Copenhagen. So che cogliere un piazzamento sarà difficilissimo, però non parto demoralizzato, perché sto bene e poi, è proprio quando nessuno credeva in me che ho colto i miei risultati più importanti”.
A Copenhagen sarà presente anche patron Ivano Fanini che assieme al figlio Cristian ha deciso di riportare in gruppo Metlushenko per dargli l’occasione di correre questo Campionato del Mondo.
“Ho visionato personalmente il percorso una quindicina di giorni fa – commenta Ivano Fanini - lo trovo impegnativo con un arrivo perfetto per fuoriclasse come Gilbert (che quest’anno fa ciò che vuole) o Sagan. Però anche gli sprinter non saranno tagliati fuori, campioni del calibro di Bennati, Freire e Hushovd possono rimanere davanti senza problemi e giocarsi uno sprint ristretto di una sessantina di atleti. Per quanto riguarda il nostro team, cercheremo di fare il massimo con Yuriy. Sembra un impresa impossibile lo so, però siamo ottimisti, la Danimarca è una nazione a me cara che di solito ci porta fortuna, vedremo questa volta cosa accadrà”.

English version:

World Championship: Metlushenko and the dream of a perfect sprint.
Sunday on the streets of Copenhagen will be assigned the rainbow jersey, and among the big names who will try to win, there will be even Amore & Vita racer, Yuriy Metlushenko.
The 34 year-old Ukrainian sprinter turned into determination, courage and anger the negative emotions reported after the disappointments of the Settimana Lombarda and Giro di Padania.
'I am ready and very focused - explains Metlushenko - I regret not being able to express myself better in the two past stage races, but my goal, my dream is of a perfect sprint on Sunday.
I know it will be difficult to take a placement, but do not start demoralized, because I feel good, and it's when nobody believed in me that I took my most important results of my life.'
In Copenhagen, there will also be the team president Ivano Fanini, who along with son Cristian decided to bring back in the group Metlushenko, just  to give him the opportunity to play his chances at the Worlds.
'I personally inspected the course few weeks ago - said Ivano Fanini - I find it difficult with a perfect finish for talents like Gilbert (who this year does what he wants) or Sagan. But even the sprinters will not be cut off, champions such as Bennati, Freire and Hushovd can stay ahead  and fight for the victory. As for our team, we will do our best with Yuriy. It seems an impossible task I know, but we are optimistic, Denmark is a country that I love and that usually brings us luck, so we'll see what happens this time.'

    TORNA ALLA HOME PAGE
 
 
 
 
P.iva 02254630466
 
Torna alla Home Page